banner intero completo_03.jpg

Network

Il network di progetto parte dal partenariato per ampliarsi verso tutti gli interessati a vario titolo, con lo scopo di diffondere i risultati di progetto.

 

I progetti LIFE che aderiscono al Networking del progetto LIFE CARABUS sono:

 

 

LIFE 09 ENV/IT/000087 PproSpoT Policy and Protection of Sporadic tree species in Tuscany forest http://www.pprospot.it/ -

 

LIFE11 NAT/IT/000252 MIPP "Monitoring of insects with public participation" www.lifemipp.eu

 

LIFE11 NAT/IT/000135 FAGUS Forests of the Apennines: Good practices to conjugate Use and Sustainability www.fagus-life-project.eu

 

LIFE12 NAT/IT/000818 XERO-GRAZING “Conservazione e recupero delle praterie xero-termiche della Valle di Susa mediante la gestione pastorale” www.lifexerograzing.eu

LIFE11 ENV/IT/000215 RESILFORMED “resilienza al cambiamento climatico delle foreste mediterranee” www.resilformed.eu

LIFE 08 NAT/E/000075 Biodiversidad y Trasmochos www.trasmochos.net

 

LIFE14 NAT/IT/000759 Wet Fly Amphibia
Conservation of amphibians and butterflies
of open wet areas and their habitats at the Foreste Casentinesi National Park

 

LIFE08 NAT /IT/000371 RESILFOR (REstoring SILver-fir FORest) www.liferesilfor.eu

 

Cartografia delle aree di intervento

Partenariato

    

 BENEFICIARIO COORDINATORE - ZEGNA

Ermenegildo Zegna Holditalia s.p.a.

Responsabile: Dott. Massimo Curtarello - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

BENEFICIARIO ASSOCIATO - DREAM

D.R.E.Am. Italia soc. coop. Agricolo-Forestale

Responsabile: Dott. Marcello Miozzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

BENEFICIARIO ASSOCIATO - DBAU

Università degli studi di Torino, Dipartimento di Biologia Animale e dell’Uomo

Responsabile: Prof. Antonio Rolando-  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 
 

BENEFICIARIO ASSOCIATO - REPIE

Regione Piemonte, Direzione Opere Pubbliche, Difesa del Suolo, Economia Montana e Foreste

Responsabile: Dott.. Marco Raviglione -  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

BENEFICIARIO ASSOCIATO - CMVALSE

Comunità montana “Val Sessera, Valle di Mosso e Prealpi Biellesi”

Responsabile: Dott.. Giacomo Bergamo -  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Le azioni di progetto

Le azioni previste dal progetto sono:

AZIONI PRELIMINARI
A1 Integrazione studio popolazione Carabus olympiae*
A2 Impianto rete di monitoraggio naturalistico

AZIONI CONCRETE DI CONSERVAZIONE
C1 Interventi di miglioramento habitat forestali per Carabus, Realizzazione interventi selvicolturali di rinaturalizzazione di rimboschimenti artificiali (20 ettari) (15 zegna, 5 Rp)
C2 Interventi di miglioramento habitat aperti  per Carabus, Realizzazione interventi selvicolturali di miglioramento faggete (23,6 ettari)
C3 Interventi di miglioramento habitat aperti per Carabus,  interventi  di miglioramento  e conservazione dei cespuglieti (10 ettari)
C4 Interventi di miglioramento habitat prateria, interventi di miglioramento habitat di prateria  (6230*)
C5 messa a punto di un modello di gestione forestale per la conservazione del Carabus su 3000 ettari
C6 Sistemazione teggia per ricovero animali e nursery Carabus olympiae

AZIONI DI MONITORAGGIO
D1 Monitoraggio e valutazione dell'effetto delle azioni concrete: interazione utilizzazione/Carabus e monitoraggio interventi di ritanuralizzazione, attecchimento, sviluppo semenzali etc
D2 Follow-up degli individui reintrodotti
D3 Valutazione dell'impatto socio-economico e sugli ecosistemi delle azioni progettuali

AZIONI DI DIVULGAZIONE
E1 Notice-board (10 cartelli)
E2 conferenze-seminari
E3 Sentieristica attrezzata, percorso ad anello nelle aree di intervento
E4 Pubblicazione sul progetto e brochure
E5 Sito internet progetto
E6 Creazione laboratorio didattica
E7 Attività di sensibilizzazione e divulgazione scuole, turismo


AZIONI DI GESTIONE DEL PROGETTO
F1 gestione generale del progetto
F2 Networking con altri progetti EU
F3 Audit
F4 After LIFE

Distribuzione e biologia

Distribuzione: specie endemica del versante italiano delle Alpi biellesi, settore facente parte delle Alpi Pennine. L’ areale storico è situato in Alta Val Sessera, ad un’altitudine compresa tra i 1380 e i 1420 m s.l.m., sul versante settentrionale della cresta Bocchetto Sessera – Monte Marca – Moncerchio – Rocca dell’Argimonia. Un’altra popolazione è stata individuata da Casale e Rondolini (1978) in un’area di faggeta ad una quota sensibilmente inferiore (800 m s.l.m.). L’esatta ubicazione di tale sito non è mai stata resa nota per motivi legati alla conservazione della specie.

 

Ciclo vitale e stadi di sviluppo di Carabus olympiae: la specie Carabus olympiae è stata in passato oggetto di studi molto approfonditi circa il suo ciclo vitale, condotti da esperti entomologi quali Sturani (1947) e Malausa (1978). Non possiamo inoltre trascurare le importanti esperienze del naturalista Tiziano Pascutto che ha allevato e documentato dal punto di vista fotografico gli stadi di sviluppo pre-immaginali.

 

Altri articoli...

  1. Colorazione

Nuovo video